Problemi di sicurezza a bordo, fermata al porto la nave da carico "Titan"

L’unità, ormeggiata alla banchina 23, è stata sottoposta ad approfondita ispezione (Expanded Inspection) al termine della quale sono state riscontrati alcuni problemi di sicurezza

La Titan

ANCONA - La motonave “TITAN”, di bandiera Repubblica di Moldavia, con a bordo 8 membri d’equipaggio, è stata “detenuta” dagli Ispettori della Capitaneria di porto per gravi carenze in materia di sicurezza della navigazione.

L’unità, ormeggiata alla banchina 23, è stata sottoposta ad approfondita ispezione (Expanded Inspection) al termine della quale sono state riscontrati alcuni problemi di sicurezza. Le più gravi riguardano l’avaria al sistema di ammaino del battello di emergenza, il mancato aggiornamento delle carte nautiche necessarie per la navigazione, la revisione periodica degli estintori portatili, il malfunzionamento del verricello di poppa necessario per le operazioni di ormeggio, non riparabile nell’immediato. L’unità rimarrà “detenuta” nel porto di Ancona fino al ripristino delle condizioni di sicurezza, solo allora potrà riprendere il mare rispettando gli standard internazionali richiesti a garanzia dei lavoratori marittimi, della tutela dell’ambiente marino e più in generale della sicurezza della navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • Coronavirus, screening di massa con tampone antigenico rapido nelle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento