Arte Gusto Scienza & Natura, incoronate San Marcello e le tipicità marchigiane

Ancora una volta l'Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italini si conferma motore per la promozione delle tipicità marchigiane non solo come specilità agroalimentari, ma anche del territorio

Successo per l'evento organizzato magistralmente dall'Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italiani, presidente Mario Civerchia, con la collaborazione dell'Accademia I Marchigiani dell'Anno in Italia e nel Mondo venerdì 26 ottobre 2018 a San Marcello: "INCONTAMINATA" Arte, gusto, scienza & natura. 

Ancora una volta l'Associazione Prodotti Nobili Marchigiani e Italini si conferma motore per la promozione delle tipicità marchigiane non solo come specilità agroalimentari, ma anche del territorio dove vengono raccolti e preparati i prodotti con le sue bellezze artistiche e paesaggistiche. Dopo il "Festival della Passione" a Castelplanio arriva "INCONTAMINATA" a promuovere la bellezza del comune di San Marcello, splendido borgo di circa 2mila abitanti circondato la cinta muraria ed una natura incontaminata. Il sindaco Pietro Rotoloni, ha fatto gli onori di casa, portando autorità ed ospiti a visitare il museo che vanta una ricca collezione di oltre 200 pezzi tra telefoni d'epoca e modernariato,  di cui molti unici e rari, come a rportarti indietro nel tempo. Sergio Tapia Radic, artista cileno di fama internazionale, renderà speciale il viaggio dei partecipanti nel palazzo Marcelli alla scoperta di un'arte incontaminata che lascia il sapore di una tenera carezza oggi  a volte perduta con il romanticismo  soppiantato dal frenetico modernismo.

Al termine della visita, l'ingresso nello splendido teatro Ferrari, una perla del 1871 costruita dalla Scoietà Filodrammatica presieduta da Emilio Gregorini. Qui si è tenuto un interessante dibattito dal tema: "Sicurezza Agroalimentare e Salute dell'Uomo". Ad aprire l'incontro, moderato dall'odontoiatra e dottore di ricerca Simone Domenico Aspriello, illustri relatori del mondo universitario: Luca Petrelli dell'Unicam, Patrizia Silvestrelli dell'università di Macerata, Orazio Cantoni Pro Rettore Università di Urbino e Luciano Barboni Pro Rettore dell'Università di Camerino.

Alla tavola rotonda, dinanzi ad un teatro colmo ed attento ai temi trattati, sedevano il Comandante dei Nas Marche Sandro SborgiaFabrizio Mari responsabile del Comando Carabinieri Forestali Marche, Giuseppe Natale Frega ordinario di Industrie e Tecnologie Alimentari e già Preside della Facoltà di Agraria dell'Università Politecnica delle Marche, ed Angelo Mangoni, responsabile dell'ufficio area di Ancona del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo. Interessante conoscere il modus operandi, l'organizzazione di chi ogni giorno garantisce la qualità e l'originalità dei prodotti enogastronomici della nostra terra, attraverso una attenta e meticolosa attività di controllo delle aziende che operano sul territorio e dei prodotti che entrano nel commercio dell'agroalimentare certificato. 

Le autorità competenti attraverso l'intensificazione di  vigilinza, interscambio di informazioni/cooperazione e  controlli  sempre più attenti e scrupolosi sono impegante ad evitare le frodi alimentari per garantire la sicurezza agroalimentare e la salute dei cittadini.  All'evento presenti tante autorità regionali - i consiglieri Giancarli e Zaffiri - Barbara Cacciolari, consigliere nazionale UnionTurismo - e anche alcuni sindaci e vice di comuni vicini come Filottrano, Ostra, Belvedere Ostrense e Monte Roberto,i delegati del Rotary, Paolo Crognaletti, e del Lions Pasquale Palazzo. Ha partecipato all'incontro il preside dell'istituto alberghiero "Nebbia" di Loreto, Gabriele Torquati,  lo Chef Senatore a vita Federcuochi Alessandro Pazzaglia  con gli imprenditori Luigi Donnari (La Pasta Di Aldo), Giusy Marconi (Marconi Vini), Montalbini Marino (Mays Ottofile di Rocca Contrada di Arcevia), Sebastiano Grandoni (Crescia fogliata di fiuminata). Le performance musicali dell'Italian Saxophon Quartet: Federico Mondelci, Davied Bartelucci, Pasquale Cesare e Michele Paolino  hanno  infine chiuso il dibattito tra l'ovazione del pubblico per lasciar posto alla degustazione delle eccellenze enogastronomiche del territorio ed alla convivialità. Così "INCONTAMINATA" incorona le bellezze tipiche di San Marcello tra Arte, Gusto, Scienza & Natura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento