rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Cronaca

«Ti ammazzo arbitro», poi lo colpisce con una testata: maxi squalifica e Daspo per l'allenatore

E' quanto deciso dal questore Cesare Capocasa a seguito dei fatti avvenuti durante il match di futsal tra Nuova Ottrano 98 e Futsal Sangiustese

ANCONA - Mano pesante da parte del questore Cesare Capocasa che ha firmato il Daspo di 1 anno per l'allenatore della Futsal Sangiustese Marco Valori. L'ormai ex coach della formazione di Monte San Giusto, lo scorso 5 novembre, aveva minacciato di morte il direttore di gara per poi colpirlo al volto con una testata dopo essere entrato in campo. «Ti ammazzo» aveva urlato verso l'arbitro, reo di aver preso decisioni a suo dire sbagliate. Per un anno quindi non potrà accedere ai luoghi del territorio nazionale dove si svolgono tutte le manifestazioni sportive di calcio di qualsiasi categoria, organizzate dalle federazioni sportive e dagli enti e organizzazioni riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale italiano.

Per questi fatti si è espresso anche il giudice sportivo che ha squalificato il tecnico fino al 31 dicembre del 2023. Dall’inizio del Campionato, il presente è il Decimo provvedimento emesso dal Questore di Ancona, su istruttoria della Divisione Anticrimine, volto ad inibire l’accesso alle competizioni sportive, nei riguardi di individui segnalatisi per condotte illegittime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Ti ammazzo arbitro», poi lo colpisce con una testata: maxi squalifica e Daspo per l'allenatore

AnconaToday è in caricamento