Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca Porto

Sospetto terrorista islamico arrestato al porto di Ancona

E' accusato di far parte della cellula terroristica responsabile del lancio di bottiglie molotov contro una drogheria kosher di Sarcelles, alla periferia di Parigi, il 19 settembre 2012

E' accusato di far parte della cellula terroristica di matrice islamica responsabile del lancio di bottiglie molotov contro una drogheria kosher di Sarcelles, alla periferia di Parigi, il 19 settembre 2012, il 25enne franco-algerino arrestato ieri al porto di Ancona dalla Polizia di frontiera e dalla Digos dorica, appena sbarcato da una motonave proveniente dalla Grecia.

A.T., nato a Cannes il primo maggio 1988, era ricercato dalla polizia francese e oggetto di un mandato di cattura internazionale, e molto probabilmente era passato dalla Grecia provenendo dalla Siria. Gli agenti dorici lo hanno intercettato nel corso dei controlli ai passeggeri, e per lui sono subito scattate le manette.

Al momento rinchiuso nel carcere di Montacuto, sono già in corso le pratiche per l'estradizione che lo consegneranno alla giustizia francese.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sospetto terrorista islamico arrestato al porto di Ancona

AnconaToday è in caricamento