menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, la terra trema ancora: nuova scossa di magnitudo 4.7

La terra continua a tremare. Più di dieci le scosse registrate tra le 13 e le 13.50. La più forte è stata di magnitudo 4.7 con epicentro nella provincia di Perugia

Non è finita. L'incubo sembra continuare. Tra le 13 e le 13.50 sono state registrate oltre dieci scosse nelle stesse zone del devastante sisma delle 3.36 che ha distrutto Amatrice, Arquata del Tronto e Accumuli. La scossa più forte registrata fin'ora dall'Ingv - e percepita fino a Roma - è stata quella delle ore 13.50 di magnitudo 4.7. «Dobbiamo abituarci a questo susseguirsi di scosse, tendenzialmente con magnitudo decrescente», ha detto Titti Postiglione, responsabile de dipartimento emergenza della Protezione civile

La nuova violenta scossa, percepita fino a Roma, si è verifricata intorno alle 13.50 a una manciata di chilometri dalla zona epicentro del terremoto registrato nella notte. Il terreno del campo sportivo di Arquata, dove è stato allestito il campo di primo soccorso ha letteralmente sobbalzato per qualche secondo, scatenando il panico tra gli sfollati.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento