rotate-mobile
Cronaca

Terremoto, si scava a Pescara del Tronto: due bambine sotto le macerie

Le piccole non rispondono ai soccorritori. Sono sotto le macerie della loro abitazione. I genitori sono stati estratti vivi. Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto, è l'area marchigiana più colpita dal sisma

PESCARA DEL TRONTO - I vigili del fuoco stanno scavando da questa notte, per tentare di salvare i feriti rimasti intrappolati sotto quel che rimane delle proprie case. Si cercano anche due bambine, disperse sotto le macerie della loro abitazione. I genitori delle due piccole sono stati estratti vivi, mentre le loro figlie non rispondono ai soccorritori. Sarebbero già 10 le vittime a Pescara del Tronto, frazione di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, e fra questi anche uno o più bambini. La notizia comunque non è ancora ufficiale e non è stata confermata. 

Terremoto a Pescara del Tronto

Non è stato facile per i soccorritori arrivare nel paese. La strada che collega la Statale alla piccola frazione è stata infatti divelta dai massi, franati dalla parete rocciosa. Al campo sportivo di Arquata è stato istituito il centro di raccolta della Protezione Civile e Croce Rossa. Sul posto anche i vertici dei Carabinieri. Alle prime luci dell'alba era arrivata la conferma dei Carabinieri della morte di due anziani coniugi, deceduti nel crollo della loro abitazione. Pescara del Tronto è una delle aree più colpite dal terribile terremoto di questa notte. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, si scava a Pescara del Tronto: due bambine sotto le macerie

AnconaToday è in caricamento