menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terreremoto ancora più forte alle 21:19, Marche nella paura

Scossa, lunga e intensa, magnitudo 5.9 con epicentro a Ussita. L'ipocentro ad una profondità di 8km

Un incubo senza fine sulle Marche. Non era bastata il terremoto del 24 agosto. La terra è tornata prepotentemente a tremare nella serata di mercoledì 26 ottobre. Una prima scossa, alle 19.11, ha fatto venire i brividi in tutto il territorio, con persone che si sono riversate in strada in preda alla paura. Poi una scossa e più potente scossa si è registrata alle 21.18. Scossa, lunga e intensa, di magnitudo 5.9 con epicentro a Ussita, piccolo paese nelll'Appennino. L'ipocentro è stato ndicato dall'Ingv ad una profondità di 8 km circa. E ancora paura, grida e terrore in tutta la regione e anche a Nord con segnalazioni anche dalla Romagna e a Roma distintamente. Si registrano dei crolli e le forze della Protezione Civile e dei Vigili del Fuoco stanno convergendo sul posto.

> GLI SFOLLATI DI ARQUATA RITORNANO NELLE TENDOPOLI PER LA PAURA

> TERREMOTO: CHIUSE LE SCUOLE

> CAMERINO E' IN GINOCCHIO: CROLLI E FERITI

> LA PRIMA SCOSSA DELLE 19.11: PAURA

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento