Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

RisorgiMarche 2018, la CRI Marche di nuovo in campo per i terremotati

La CRI Marche torna anche quest'anno con il "cuore al centro". Dopo il successo della prima edizione del 2017, l'associazione partecipa nuovamente a RisorgiMarche 2018

Partito per il secondo anno, l’appuntamento della rassegna musicale a favore delle popolazioni colpite dal sisma. 14 concerti in cui la Croce Rossa Italiana Comitato Regionale Marche sarà costantemente presente come unica associazione di assistenza sanitaria, per essere ancora una volta con il "cuore al centro".

La CRI Marche torna anche quest'anno con il "cuore al centro". Dopo il successo della prima edizione del 2017, l'associazione partecipa nuovamente a RisorgiMarche 2018. Questa volta la Croce Rossa Italiana - Marche sarà l'unico gruppo di assistenza sanitaria presente all'evento, di supporto al 118. In ogni appuntamento (14 in tutto) i volontari impegnati saranno 30, sostenuti da 10 mezzi. Ma non solo forze sul campo. Dal primo fino all'ultimo concerto sarà aperta la Sala operativa regionale (Sor), un centro di coordinamento che racchiuderà tutte le aree di intervento Cri, dal gruppo "Salute" fino a quello per la gestione delle Emergenze, passando per il gruppo Comunicazione. Una task force necessaria per garantire efficienza e prontezza in ogni data di RisorgiMarche 2018. Per il pubblico saranno inoltre attivati 2 pulmini disabili, così da permettere a tutti, superando le barriere naturali, di raggiungere i luoghi dei concerti e di cantare insieme agli artisti scelti quest'anno dal direttore artiastico dell’evento Neri Marcoré. Un impegno lungo un mese che la Croce Rossa Italiana - Marche affronterà per essere ancora una volta, come sempre durante questi due anni, vicina alla popolazione colpita dal terremoto del 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

RisorgiMarche 2018, la CRI Marche di nuovo in campo per i terremotati

AnconaToday è in caricamento