Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Terremoto, attivo il Comune di Ancona: partiti 4 volontari della Protezione Civile

L'assessorato comunale ha provveduto ad individuare uno spazio dove si raccoglieranno i beni di prima necessità richiesti dalla Protezione Civile regionale

L’Amministrazione comunale, attraverso il proprio assessorato alla Protezione Civile, già da ieri mattina si era messa a disposizione della Protezione Civile Regionale che coordina il piano dei soccorsi per le popolazioni terremotate nell’area marchigiana. In quest’ottica, stamane la Protezione Civile Regionale ha comunicato al Comune di Ancona di accogliere la disponibilità manifestata e di procedere all’invio di volontari e alla raccolta di materiale di prima necessità.

Questa mattina sono partiti quattro operatori volontari del gruppo della Protezione Civile Comunale destinati dal coordinamento regionale alla località di Castel Sant’Angelo sul Nera per procedere all’allestimento di una tendopoli che accoglierà gli sfollati. Nel frattempo l’assessorato comunale alla Protezione Civile ha provveduto ad individuare uno spazio apposito nei locali della ex seconda Circoscrizione via Scrima 19, dove si raccoglieranno i beni di prima necessità richiesti dalla Protezione Civile Regionale.

Questo l’elenco che è stato comunicato al Comune:
Detersivi, tovaglie, piatti e tovaglioli di carta, posate usa e getta, bicchieri di carta, acqua minerale, cibo in scatola (tonno, fagioli, ecc.) pasta, biscotti, zucchero, latte a lunga conservazione, maglioni, pantaloni, giacconi (materiale di vestiario pulito). Domani il materiale potrà essere consegnato dalle ore 9.00 fino alle 13.00 e nel pomeriggio dalle 15.30 alle 17.30 in via Scrima 19, locali ex seconda circoscrizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terremoto, attivo il Comune di Ancona: partiti 4 volontari della Protezione Civile

AnconaToday è in caricamento