menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Terremoto, si tenta di tornare alla normalità: consegnate le ultime 29 casette

Contento il sindaco Fabiani che ha ricordato «Nella giornata mondiale della terra abbiamo consegnato le casette ai cittadini in un paesaggio bellissimo»

Ieri mattina (22 aprile) il presidente della Regione Marche, Luca Ceriscioli, accolto dal sindaco di Montegallo, Sergio Fabiani, ha partecipato alla consegna delle ultime 29 casette. «Queste Sae – ha sottolineato Ceriscioli – serviranno ai cittadini per tornare nella propria comunità e un domani queste casette saranno una risorsa per lo sviluppo del territorio. Grazie alle modifiche normative che ci sono state nel dicembre scorso, le Sae non verranno portate via se il Comune le ritiene opportune e potrebbero diventare un motore di economia sul quale si vuole lavorare. La ricostruzione non è solo dare una casa, ma restituire tutte quelle opportunità in termini economici e di sviluppo che servono a questo bellissimo territorio con le tante eccellenze dei nostri borghi, mantenendo qualità e bellezza in strutture sicure per il futuro. Le casette installate hanno rispettato il territorio con strutture ecocompatibili e antisismiche e il voler bene alla terra significa  rispettarla e capire che i fenomeni naturali ci sono, ma sta all’uomo far tutte quelle scelte che preservino la qualità di questi luoghi. Con l’impegno, la dedizione e il lavoro abbiamo avuto i risultati e questo grazie alle tante persone che ci hanno lavorato».

Contento il sindaco Fabiani che ha ricordato «Nella giornata mondiale della terra abbiamo consegnato le casette ai cittadini in un paesaggio bellissimo dove alle spalle di questo villaggio vi è il monte Vettore. La vera soddisfazione è rivedere la comunità in questo territorio».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento