Terremoto, ancora una scossa: sisma avvertito tra Ancona e Macerata

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.9 è stata avvertita alle 7.03 del mattino dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia con epicentro Numana, Porto Recanati e Sirolo

Dopo la scossa di ieri, un nuovo evento sismico è stato registrato alle 7.03 di questa mattina dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia. Dalle prime verifiche effettuate dalla Sala Situazione Italia del Dipartimento della Protezione Civile non risulta nessun danno a persone e/o cose. 

La Magnitudo è stata pari al 2,9 della scala Richter con epicentro a soli 5,4 km di profondità, provocando così un risentimento lungo tutta la costa anconetana. La scossa è stata avvertita tra le province di Macerata ed Ancona e come nella giornata di ieri i comuni che hanno avvertito maggiormente il sisma sono stati Sirolo, Numana e Porto Recanati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento