menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Danni sulla strada Salaria

Danni sulla strada Salaria

Terremoto, l'Anas riapre la strada statale Salaria

Con la seconda scossa delle 21.18 si era registrato il distacco di blocchi di calcestruzzo e di detriti dei manufatti dell'abitato di Pescara del Tronto sovrastanti la strada

L'Anas ha comunicato che è stata riaperta a senso unico alternato la strada statale 4 ‘Salaria’ a Pescara del Tronto nel territorio di Arquata del Tronto, in provincia di Ascoli Piceno, chiusa in via precauzionale ieri sera, in accordo con la Protezione Civile, a causa del sisma che ha colpito la zona.

Alla prima scossa di terremoto alle ore 19.10 i sensori posizionati sul versante prospiciente la strada hanno evidenziato significativi movimenti di materiale, inducendo Anas, d’intesa con la Protezione Civile, a chiudere il tratto interessato dell’arteria per tutelare la sicurezza della circolazione. Infatti con la seconda scossa delle 21.18 si è registrato il distacco di blocchi di calcestruzzo e di detriti dei manufatti dell’abitato di Pescara del Tronto sovrastanti la strada, già in precario stato di equilibrio a seguito del sisma del 24 agosto. Tale materiale, grazie alle opere di contenimento (container) posizionate da Anas a ridosso del versante, non è caduto sul piano viabile. A seguito dei sopralluoghi effettuati nelle prime ore di questa mattina dai tecnici Anas, che hanno verificato la stabilità del versante, è stato possibile riaprire l’arteria attorno alle ore 8.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento