Arriva l'inverno, consentita l'accensione degli impianti termici nel territorio comunale

Il Comune di Falconara Marittima rientra nella zona D dove è prevista l’accensione degli impianti termici per 12 ore giornaliere mantenendo una temperatura massima che si aggiri intorno ai 20 gradi

L’Amministrazione comunale ha comunicato alla cittadinanza che l’accensione degli impianti di riscaldamento, negli edifici scolastici e in quelli privati siti nel territorio comunale, è prevista per Legge da domani, mercoledì 1 novembre al 15 aprile pv.

Il Comune di Falconara Marittima rientra nella zona D dove è prevista l’accensione degli impianti termici per 12 ore giornaliere mantenendo una temperatura massima che si aggiri intorno ai 20 gradi e comunque non superi i 22 gradi centigradi. E' sempre vigente l’Ordinanza 10 del 10 febbraio 2016, contenente le misure di contrasto alle Pm10 che vieta l’ accensione degli impianti e dei singoli apparecchi termici a biomassa, inclusi i caminetti tradizionali aperti e quelli moderni chiusi, utilizzati per il riscaldamento degli ambienti interni o solo per la produzione di acqua calda sanitaria, quando nell'unità immobiliare è presente e funzionante un altro tipo di riscaldamento autonomo o centralizzato, nonché divieto di accensione dei medesimi impianti per il riscaldamento di ambienti esterni qualora non in possesso di determinate caratteristiche indicate nel provvedimento. Salvo diversa disposizione tali divieti scattano in automatico dal 15 settembre al 15 maggio di ogni anno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento