rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Cronaca Jesi

Tenta di togliersi la vita in camera da letto, il fratello lo trova esanime ed accusa un malore

Dramma ieri sera in un appartamento di Jesi. Un uomo di circa 50 anni avrebbe tentato di togliersi la vita in camera da letto. Sul posto gli operatori del 118 e la polizia

JESI - Il fratello tenta di togliersi la vita in camera da letto. Lui entra nella stanza, lo trova esanime ed accusa un malore. E' quanto successo ieri sera in un appartamento di Jesi. 

A dare l'allarme sono stati alcuni residenti che hanno sentito le urla provenire dallo stabile. Poco prima un uomo di circa 50 anni aveva tentato di togliersi la vita all'interno della camera da letto. A scoprire il corpo esanime era stato il fratello che, in preda al panico, aveva iniziato ad urlare chiedendo aiuto. Sul posto sono intervenuti gli agenti di polizia e gli operatori della Croce Verde di Jesi. I soccorritori hanno stabilizzato il 50enne e lo hanno trasportato con un codice rosso all'ospedale Carlo Urbani di Jesi. Poco dopo l'altro uomo, probabilmente a causa dello choc, ha accusato un malore ed è stato portato in ospedale per accertamenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di togliersi la vita in camera da letto, il fratello lo trova esanime ed accusa un malore

AnconaToday è in caricamento