rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Resta senza lavoro e tenta di suicidarsi: sventata tragedia alla Fincantieri

Un addetto alla sicurezza aveva notato l’uomo 40enne sugli scogli e ha fatto scattare l’allarme prima di recuperarlo in mare

ANCONA- Tragedia sventata alla Fincantieri - come riportato sul Resto del Carlino - grazie al pronto intervento di un addetto alla sicurezza. Un operaio 40enne, che di recente ha perso il lavoro presso una delle ditte esterne al cantiere, ha tentato tra la notte di lunedì 29 agosto e la mattina di martedì 30 agosto di togliersi la vita in preda alla disperazione.

Ha tentato di farlo nel luogo dove aveva lavorato posizionandosi davanti agli scogli all’inizio del molo davanti a una delle navi da crociera. L’addetto alla sicurezza, che da qualche minuto notava il comportamento strano dell’uomo, si è avvicinato all'uomo che nel frattempo si era gettato in acqua. Da lì il recupero e la messa in sicurezza prima del trasporto del 40enne al pronto soccorso di Torrette.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Resta senza lavoro e tenta di suicidarsi: sventata tragedia alla Fincantieri

AnconaToday è in caricamento