Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Dipendente della Regione chiama il 118 e minaccia il suicidio, salvata

L'operatrice del 118, con umanità e professionalità, l'ha tranquillizzata e tenuta al telefono, dando così il tempo a polizia e Vigili del Fuoco di intervenire e impedire la possibile tragedia

Un momento di profondo sconforto, per motivi personali, sfociato in una telefonata al 118 con la quale annuncia la sue decisione di farla finita.

A parlare una dipendente della Regione Marche, che all’incirca alle due del pomeriggio di ieri ha chiamato l’Emergenza Sanitaria, palesando la sua intenzione di buttarsi di sotto. L’operatrice del 118, con umanità e professionalità, l’ha tranquillizzata e tenuta al telefono, dando così il tempo a polizia e Vigili del Fuoco di intervenire e impedire la possibile tragedia.

La donna è stata accompagnata in ospedale per accertamenti, le sue condizioni fisiche non destano preoccupazioni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dipendente della Regione chiama il 118 e minaccia il suicidio, salvata

AnconaToday è in caricamento