Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca

Tentano il suicidio nella stessa mattina, i poliziotti salvano due vite

L'ospite di un albergo e una donna che ha lanciato l'allarmante messaggio su Facebook. Due vite salvate dalla polizia

ANCONA - Il personale di pulizia dell’albergo trova un biglietto in camera, il senso è chiaro: l’ospite annunciava l’intenzione di farla finita. Nella stessa mattina, una donna aveva manifestato su Facebook la stessa intenzione. Doppio intervento ieri per le pattuglie delle volanti, che in entrambi i casi sono riusciti a salvare le vite.
Nel primo caso, i poliziotti si sono messi sulle tracce dell’ospite dell’albergo, un italiano residente in altra regione, che era stato in Ancona per motivi di lavoro. Individuato il numero telefonico, lo hanno rintracciato via cellulare per sincerarsi delle condizioni di salute e psicologiche. Attraverso il posizionamento del cellulare, è stato possibile verificare che l’uomo stava tornando verso il suo comune di residenza fuori regione. I poliziotti del posto hanno quindi avvisato i familiari dell’uomo, per scongiurare altri pericoli per il prossimo futuro e affidarlo alle cure della famiglia.

Nell’altro caso è stato un amico della donna a segnalare il post alla polizia. Raggiunta in casa, la signora è stata visitata anche dal personale sanitario per  verificarne le condizioni di salute. La donna è poi stata portata a Torrette per i controlli del caso. Il Questore  Cesare Capocasa: «Questo è lo spirito del servizio che gli uomini e le donne della Polizia di Stato rendono ai cittadini, attraverso un’incessante opera di accoglienza e ascolto dei bisogni e delle esigenze di coloro i quali si rivolgono alla Polizia di Stato, ed a cui la Polizia di Stato risponde prontamente, soprattutto in un momento così difficile come quello che stiamo vivendo».  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentano il suicidio nella stessa mattina, i poliziotti salvano due vite
AnconaToday è in caricamento