Centrato alla gamba da un colpo di pistola, arrestato l'autore dell'agguato

A finire in manette un uomo di 50 anni arrestato mentre si trovava nella propria abitazione. Ora dovrà rispondere di tentato omicidio e detenzione illegale di un'arma da sparo

Polizia (foto di repertorio)

Ha preso la pistola ed ha sparato un colpo al suo "rivale" ferendolo ad una gamba. A finire in manette un 50enne originario della Campania, arrestato nella sua abitazione di Fermo. E' successo ieri sera nella zona commerciale di Civitanova Marche, dove la vittima, un 56enne, è stato raggiunto dal colpo d'arma da fuoco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo ha poi raggiunto l'ospedale, non è chiaro ancora come, dove è stato curato ed ascoltato dalla polizia che ha subito avviato le indagini. Ad intervenire gli agenti del Commissariato e della Squadra Mobile. Dopo 24 ore di ricerche l'autore dell'agguato è stato rintracciato ed arrestato. Ora dovrà rispondere di tentato omicidio e detenzione illegale di un'arma da fuoco. Altre 5 persone invece sono state denunciate per il reato di favoreggiamento in concorso tra loro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Scattano i controlli sulle spiagge, entra senza prenotazione e viene multato

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

Torna su
AnconaToday è in caricamento