Cronaca Centro storico / Via Enrico Cialdini

Via Cialdini: ladra cerca di scappare buttandosi dal terazzo, finisce in mano ai poliziotti

I proprietari, rientrando, hanno subito capito che qualcosa non andava grazie al gattino di casa: l'animale infatti, che si solito accoglieva i padroni con le classiche fusa, se ne stava invece spaventato in un angolo

Furto sventato nel tardo pomeriggio di sabato da parte degli Agenti delle Volanti della Questura di Ancona diretti dal V.Q.A. Cinzia Nicolini: le "Pantere" hanno colto sul fatto una donna che aveva fatto irruzione in un appartamento di via Cialdini passando da una porta finestra del piano terra.

La donna è stata però "interrotta" dal ritorno dei proprietari, e dopo essere riuscita a prendere solo alcuni oggetti in oro e qualche decina di euro si è dovuta nascondere sotto il letto di una cameretta. I proprietari, rientrando, hanno subito capito che qualcosa non andava grazie al gattino di casa: l'animale infatti, che si solito accoglieva i padroni con le classiche fusa, se ne stava invece spaventato in un angolo. Poi i rumori sospetti al piano superiore, la scoperta della sconosciuta sotto il letto e l'immediata chiamata al 113.

In pochissimo tempo gli agenti hanno circondato l'isolato e bloccato tutte le possibili vie di fuga: la giovane, tentando il tutto per tutto, ha cercato di scappare buttandosi da un terrazzo al primo piano e finendo fatalmente in mano ai poliziotti, con una spalla lussata a causa della caduta.
S.A., 36enne anconetana, con precedenti per furto in abitazione, trovata in possesso della refurtiva e di un coltello multiuso di genere proibito; è stata fermata in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Cialdini: ladra cerca di scappare buttandosi dal terazzo, finisce in mano ai poliziotti

AnconaToday è in caricamento