Cronaca Falconara Marittima

Scende dal treno e tenta un furto prendendo a calci una vetrina: 40enne riconosciuto e denunciato

I fatti risalgono allo scorso agosto, quando l'uomo residente nella Capitale era arrivato alla Stazione di Falconara ed aveva provato a mettere a segno un colpo in un negozio del centro abitato: risponderà di tentato furto aggravato

FALCONARA MARITTIMA – Era arrivato a Falconara Marittima in treno, e dopo aver girato per le vie delle città, ha frantumato una vetrina di ingresso di un negozio con l’intento di mettere a segno un colpo. Grazie agli accertamenti svolti dai Carabinieri è stato denunciato alla Procura della Repubblica in stato di libertà un 40enne residente a Roma.

I fatti risalgono alla sera dello scorso 28 agosto quando l’uomo, dopo essere sceso dal treno alla stazione ferroviaria di Falconara, ha incominciato a girovagare per la città, fino a tentare il furto frantumando con due calci la vetrina di un esercizio commerciale del centro abitato, certo di non essere riconosciuto non essendo residente in zona. I militari sono giunti alla sua identificazione mediante la visione delle immagini del sistema di videosorveglianza di un vicino locale. A rivelarsi determinante per il positivo esito delle indagini anche il fatto che l'uomo, nello stesso pomeriggio, era stato controllato dai Carabinieri nel corso di un servizio di controllo ordinario del territorio. Per il quarantenne si è pertanto configurato il reato di tentato furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scende dal treno e tenta un furto prendendo a calci una vetrina: 40enne riconosciuto e denunciato
AnconaToday è in caricamento