Cronaca

Tenta il furto alla “Jesi Multiservizi”, sorpreso con un computer in braccio

L'uomo, già arrestato in passato, è stato visto dal personale dell'azienda che ha chiesto aiuto al 112: giunti immediatamente sul posto i carabinieri lo hanno colto mentre portava via i pezzi di un pc

Nel tardo pomeriggio di lunedì, attorno alle 19:30, i Carabinieri della Stazione di Jesi hanno arrestato in flagranza di reato K.M., marocchino di 45 anni, residente a Jesi, già noto alle forze dell’ordine: l’uomo è stato sorpreso mentre cercava di rubare all’interno della ditta “Jesi Multiservizi” nel centro raccolta rifiuti del Comune di Jesi, in viale Don Minzoni.

L’uomo, già arrestato in passato, è stato visto dal personale dell'azienda, che ha chiesto aiuto al 112.

Giunti immediatamente sul posto i militari in pattuglia lo hanno colto mentre portava via i pezzi di un personale computer appena rubati. L’autorità Giudiziaria ha disposto per lui gli arresti domiciliari, in attesa del giudizio direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta il furto alla “Jesi Multiservizi”, sorpreso con un computer in braccio

AnconaToday è in caricamento