Cronaca Via Ancona

Numana: tentano furto ad auto di un diplomatico, arrestati

Sventato a Numana furto ai danni di un diplomatico. In manette un 44enne e un 65enne, colti sul fatto. Quello che la coppia non sapeva è che erano tenuti d'occhio dai carabinieri

Numana, via Ancona

Sventato a Numana furto ai danni di un diplomatico. In manette S. E., 44 anni, e D. M., 65enne, entrambi napoletani, colti sul fatto. A riportare la vicenda è il Messaggero: la coppia è stata sorpresa dai carabinieri a Marcelli, nei pressi del campo sportivo, in via Ancona.
I due erano giunti a bordo di una Fiat Idea: uno dei complici è sceso e si è avvicinato alla Volkswagen Sharan di Giuseppe Zepola, torinese, funzionario dell'Organizzazione Internazionale del Lavoro che si trovava in vacanza sulla riviera, e ha frantumato il finestrino per portare via gli oggetti all’interno dell’abitacolo.

Quello che i due non sapevano è che erano tenuti d’occhio dagli uomini dell’arma: un militare in borghese che stava passeggiando con la famiglia aveva visto l’auto sospetta – i carabinieri li tenevano d’occhio perché sospettati di un colpo precedente: avrebbero sottratto da un’altra auto cosmetici per 15mila euro – e ha immediatamente allertato i colleghi.

I carabinieri hanno dunque pedinato l’auto della coppia e sono entrati in azione non appena hanno infranto il vetro, facendo scattare le manette. La coppia ha patteggiato un anno e 2 mesi con misura cautelare in carcere: il sospetto degli inquirenti è che i due facessero i pendolari fra Napoli e la Riviera del Conero, in cui nei giorni scorsi sono stati commessi numerosi furti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Numana: tentano furto ad auto di un diplomatico, arrestati

AnconaToday è in caricamento