rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

«Sua nuora ha avuto un incidente e non ha l'assicurazione, ci dia 4.500 euro»: sventata una tentata truffa

Grazie all’intervento della Volante della Questura di Ancona e ai consigli della Polizia di Stato è stato possibile evitare che venisse portata a compimento

Risale alla scorsa mattinata l’ennesimo tentativo di truffa ai danni di una coppia di anziani. Grazie all’intervento della Volante della Questura di Ancona e ai consigli della Polizia di Stato è stato possibile evitare che venisse portata a compimento.

Questa volta è toccato ad una coppia di anziani coniugi contattati sul telefono fisso da un interlocutore, dalla voce chiaramente maschile che, presentandosi come avvocato del Foro di Ancona, ha chiesto ai due malcapitati di procedere al pagamento della somma di 4.500 euro presso il Tribunale di Ancona per revocare il fermo disposto sul veicolo intestato alla nuora che, a seguito degli accertamenti esperiti per il coinvolgimento in un incidente stradale, era risultato privo di copertura assicurativa.

Mentre uno dei due malcapitati parlava con il finto avvocato l’altro, con il proprio cellulare, ha chiamato prima il 112 NUE per chiedere aiuto e,  successivamente, la nuora per avere chiarimenti circa incidente. Quest’ultima non solo ha spiegato di non essere stata mai coinvolta ma anche di aver provveduto al pagamento della polizza assicurativa proprio da pochi giorni. A quel punto, i due malcapitati, hanno risposto al truffatore che non avevano disponibilità economica mentre, dall’altra parte - dove si era aggiunto anche un secondo interlocutore che si spacciava per un appartenente alle forze dell'ordine - hanno chiesto di rimediare mediante la consegna di oggetti preziosi. I due anziani coniugi, fiutato il pericolo di una truffa e confortati anche dall’arrivo della Volante della Polizia, hanno interrotto immediatamente la conversazione per procedere così a sporgere denuncia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sua nuora ha avuto un incidente e non ha l'assicurazione, ci dia 4.500 euro»: sventata una tentata truffa

AnconaToday è in caricamento