Colpo nella notte, usano l'esplosivo e tentano di far esplodere il bancomat

A sventare il furto sono stati i Carabinieri, intervenuti poco prima che riuscissero a far esplodere il bancomat. I banditi sono poi fuggiti facendo perdere le proprie tracce

MOIE- Inseriscono una carica esplosiva nel bancomat per farlo saltare. Tentato colpo nella notte tra venerdì e sabato, nella filiale del Credito Cooperativo di Falconara Marittima. I banditi hanno tentato di far esplodere lo sportello, inserendo al suo interno una carica esplosiva. Per fortuna sono intervenuti i Carabinieri di Moie, che stavano effettuando alcuni controlli nella zona. All'arrivo dei militari i banditi sono però fuggiti, abbandonando sul posto tutta l'attrezzatura. In corso le indagini da parte delle Stazioni di Montecarotto, Moie e del Nucleo Operativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento