Montemarciano, tagliò un albero per centrare le auto: è seminfermo di mente

Nei giorni scorsi lo psichiatra Gabriele Borsetti ha depositato la relazione nella quale si dice che l'accusato, al momento del fatto, aveva una capacità d'intendere e di volere grandemente ma non totalmente scemata

Aveva tagliato alcuni tronchi d'albero per centrare dei passanti. E' seminfermo di mente e parzialmente pericoloso del punto di vista sociale il 31enne jesino, denunciato per danneggiamento aggravato e lesioni volontarie: l'uomo, difeso dall'avv. Alessandro Sorana, è accusato di aver segato un pino poi caduto il 9 marzo scorso su un'auto in transito in via Molinello. La conducente, Giuseppina Pisani, 43 anni, di Montemarciano, assistita come parte offesa dall'avv. Francesco Nucera, era stata ricoverata all'ospedale di Torrette.

Nei giorni scorsi lo psichiatra GabrieleBorsetti ha depositato la relazione nella quale si dice che l'accusato, al momento del fatto, aveva una capacità d'intendere e di volere grandemente ma non totalmente scemata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre (Natale) e Dl spostamenti, cosa cambia nelle Marche: le modifiche

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Marche zona gialla o zona arancione? Acquaroli fa chiarezza

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

  • LE MARCHE TORNANO ZONA GIALLA

  • Ora è ufficiale, le Marche di nuovo in zona gialla: ma cosa cambia da domenica?

Torna su
AnconaToday è in caricamento