rotate-mobile
Cronaca

Tensioni e tafferugli nel dopo gara, denunciati tre tifosi anconetani

I fatti fanno riferimento ad Ancona-Reggiana dello scorso 27 febbraio. Dovranno rispondere di violenza aggravata a pubblico ufficiale

ANCONA- Sono arrivate tre denunce, secondo quanto comunicato dalle autorità competenti, per altrettanti tifosi anconetani in relazione ai tafferugli che si sono verificati nell’immediato post-partita di Ancona-Reggiana dello scorso 27 febbraio al Del Conero (terminata 1-1). I tre dovranno rispondere di violenza aggravata a pubblico ufficiale, nonché dell’utilizzo di materiale offensivo e contundente.

Nella fase di deflusso, dalle indagini svolte, ci sarebbero stati tentativi di venire in contatto tra le due tifoserie evitati dall’intervento della Polizia presente. Alcuni giovani, si legge, «travisati con felpe scure e berretti, brandendo minacciosamente aste e cinture, affrontavano lo schieramento di poliziotti impegnati nel servizio d’ordine nell’area cuscinetto interdetta». Ad uno dei sostenitori è stato contestato anche il lancio di una transenna in direzione dei sostenitori reggiani che stavano abbandonando l’impianto anconetano. Il Questore Cesare Capocasa sta valutando ulteriori provvedimenti di propria competenza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tensioni e tafferugli nel dopo gara, denunciati tre tifosi anconetani

AnconaToday è in caricamento