Patina nera in mare, si teme lo sversamento: interviene la Capitaneria di Porto

Avvistamenti di materiale scuro a Marina di Montemarciano fanno temere al peggio ma si trattava di legna e fogliame arrivati dal fiume e trascinati dalla corrente

Una marea nera a sporcare battigia e scogliere. Per fortuna si è trattato di un falso allarme ma ha destato parecchie preoccupazioni il fenomeno che si è registrato sulla spiaggia di Marina di Montemarciano nei giorni scorsi. A pelo d'acqua era presente materiale di colore scuro che si adagiava, trascinato dalle onde, a riva e sulle scogliere. Avvistamenti soprattutto nella spiaggia antistante lo chalet Nialtri. Secondo alcuni operatori la macchia nera era ben visibile già da sabato scorso. Si è temuto uno sversamento di idrocarburi. La capitaneria di porto è intervenuta sul posto e ha chiarito l'origine del fenomeno: si trattava di fogliame e piccoli pezzi di legno, molto probabilmente arrivati dal fiume Esino o dal torrente Rubiano e poi trasportati dalla corrente fino a spiaggiarsi. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • I rifugi di montagna più belli delle Marche

Torna su
AnconaToday è in caricamento