Sversamenti a causa delle mancate manutenzioni, ci sono 12 indagati

Funzionari amministrativi e tecnici di Multiservizi e Provincia di Ancona secondo la Procura avrebbero responsabilità negli sversamenti fognari in mare che minano la stagione balneare

Per la stagione balneare resa una corsa a ostacoli tra la possibilità o meno di fare il bagno, visti i continui divieti emanati a ogni sversamento fognario che segue piogge anche risibili, la Procura di Ancona ha inviato 12 avvisi di chiusura delle indagini ad altrettanti tecnici e funzionari amministrativi di Multiservizi e Provincia di Ancona. L'inchiesta, condotta dai pm Paci e Bizzarri, ha evidenziato un difetto di manutenzione rispetto alla pulizia delle condotte. Inquinamento ambientale, deturpamento di bellezze ambientali e reati contro le pubbliche amministrazioni le ipotesi al vaglio degli inquirenti in questa indagine avviata nell'autunno del 2015, al termine di un'estate davvero travagliata da 9 sversamenti, uno di essi provocato non da una bomba d'acqua ma da appena 4 millimetri di pioggia. 

Calcolando almeno 72 ore per il ripristino della baleabilità dopo i controlli dell'Arpam, parliamo di 27 giorni a guardare il mare da dalla riva. Peggio è andata nel 2016 con 13 ordinanze mentre meglio è andata nella torrida estate 2017: "appena " 4 sversamenti. Le proteste dei cittadini portarono all'esposto in Procura del Movimento 5 Stelle di Falconara e alla successiva indagini della Guardia Forestale. Per ovviare a questa problematica le amministrazioni di Ancona e di Falconara hanno lavorato insieme per arrivare la progetto condiviso da oltre 36 milioni di investimento, firmato dall'Università Politecnica delle Marche. Il consiglio comunale dorico, come anche quello falconarese, hanno approvato il progetto in aula ed ora si stanno cercando i finanziamenti. Un primo, da 2 milioni di euro, è stato previsto dal Cipe. Finanziamenti esterni necessari per non far andare i costi tutti nelle bollette degli utenti alla voce "manutenzioni". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento