rotate-mobile
Cronaca

Rete da pesca sottocosta, la tavola si impiglia: incidente per il surfista

Un surfista sbalzato in acqua dopo che il suo kite è rimasto impigliato in una rete da pesca posizionata a pochi metri dalla riva e a cavallo di una scogliera sommersa

Un surfista sbalzato in acqua dopo che il suo kite è rimasto impigliato in una rete da pesca posizionata a pochi metri dalla riva e a cavallo di una scogliera sommersa. La segnalazione arriva dal nostro lettore Fabio Rossi, che ha assistito all’incidente, fortunatamente senza conseguenze, avvenuto all’altezza della foce del fiume Musone. 

Il video girato poco prima dell'incidente| VIDEO

«Vi scrivo perché ieri pomeriggio alle 17 sono stato testimone di un incidente che per fortuna non ha avuto esiti ma poteva avere conseguenze ben peggiori: un surfista è stato sbalzato in acqua dall'impatto con una rete illegale, non segnalata, e piazzata illegalmente a pochi metri dalla riva. Il surfista, a bordo del suo kite surf, durante una delle sue virate verso terra, ha impattato con la sua tavola sulla cima affiorante della rete. venendo disarcionato. Per fortuna la vela del kite ha continuato a spingere il surfista verso l'alto quanto è bastato per superare il raggio delle maglie della rete, cosa che ha permesso al malcapitato di non rimanere in alcun modo impigliato. La rete, posizionata a meno di 10 metri dalla riva ed a cavallo di una scogliera sommersa, non è l'unica in una zona è molto frequentata da pesca sub, surfisti, canoisti etc.. Si tratta di una spiaggia e relativo tratto di mare, poco a sud della foce del Musone, in località Scossicci di Porto Recanati, all'altezza dello stabilimento Cayo Coco. Dopo la scena di oggi mi sono convinto che le acque prossime alla riva vadano bonificate immediatamente perché, oltre a provocare un danno ambientale enorme, sono un serio pericolo per tutti coloro che pratichino un qualsiasi sport acquatico. Ho segnalato immediatamente l'episodio al numero di emergenza, il 1530, e spero che i provvedimenti vengano presi immediatamente a tutela di tutti gli utenti del mare, pescatori compresi. Allego video e foto (all'interno dell'articolo), il meglio che sono riuscito a riprendere, prima mi sono assicurato che il surfista fosse scampato al pericolo». 

Rete da pesca illegale kite surf-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rete da pesca sottocosta, la tavola si impiglia: incidente per il surfista

AnconaToday è in caricamento