menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una bancarella del Summer Jamboree

Una bancarella del Summer Jamboree

Summer Jamboree, i commercianti non fanno festa: Meno 40% rispetto al 2016

I titolari delle bancarelle, arrivati da tutta Italia, hanno registrato un calo soprattutto di stranieri: «Non c'è più il tipo anni '50»

Un tripudio di abiti anni ’50, Cadillac e rock&roll. L’edizione 2017 del Summer Jamboree va in archivio sulle note di Elvis e i balli del primo dopoguerra americano, ma non con lo stesso successo dello scorso anno. A dirlo sono i commercianti che dal 26 luglio al 6 agosto hanno riportato indietro nel tempo il centro di Senigallia. Cappelli, abiti, occhiali da sole e gadget non sono andati a ruba e la stessa affluenza, dicono i venditori, è crollata rispetto a un anno fa. Tre giorni in più nel calendario della kermesse, insomma, non hanno portato al boom.

«Quest’anno è andata sottotono e non si capisce bene come mai» osserva Federico Paolo, titolare dello stand di occhiali a piazza del Duca. «Non vediamo più i soggetti anni ’50 puri e veri, rispetto allo scorso anno ho visto un 30-40 % in meno di pubblico». Il trend in ribasso è stato confermato anche da altri commercianti che hanno preferito non rilasciare dichiarazioni pubbliche. Si è esposta invece Iulia Thigberger, venditrice di cappelli artigianali: «L’hanno scorso c’era più o meno il 30% in più, quest’anno abbiamo avuto più giorni ma meno lavoro e più spese anche per l’aumento del costo dello stand a 600 euro». Non fa percentuali, ma nota un decremento del numero degli stranieri, Debora Budoni: «Durante gli altri anni era diverso, c’erano più inglesi, francesi e tedeschi. Persone che vivono il mood anni ’40 e ’50 quotidianamente». Dello stesso avviso la collega Alessia-Alessio Verdì: «Un piccolo calo c’è stato, non lo si può negare, mancano gli stranieri che lo scorso anno si sono fermati tutta la settimana. La situazione generale è sotto gli occhi di tutti e la gente magari risparmia sulle vacanze e sui piccoli acquisti».

L’atmosfera vintage però non è mancata. Il Rrock&roll ha fatto ballare gli appassionati sotto la Rocca e al Foro Annonario. Cadillac e Dodge fiammanti parcheggiavano davanti ai locali del lungomare accanto alle auto di nuova generazione. Il Summer Jamboree è stata meta scelta anche da testimoni di nozze per gli addii al nubilato. In piazza del Duca gli stand di barbieri e parrucchieri, rigorosamente vestiti anni ’50, hanno creato capigliature a tema. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento