Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Senigallia: a 50 anni si toglie la vita gettandosi dall'8° piano

E' successo sabato sera a Senigallia. L'uomo, che viveva con la madre e la sorella e soffriva di depressione, ha deciso di compiere il gesto estremo. I Carabinieri stanno lavorando al caso per compiere accertamenti

Si è tolto la vita lanciandosi dalla propria abitazione, facendo un volo di 25 metri. E' successo sabato sera a Senigallia, intorno alle ore 22:00. L'uomo di 50 anni, residente in via dei Gerani, dopo aver scritto una lettera di addio, in cui lasciava intendere i propri propositi, avrebbe compiuto il gesto estremo, lanciandosi dall'ottavo piano del suo palazzo.


Secondo i Carabinieri del nucleo Operativo Radiomobile di Senigallia, l'uomo, che abitava con la madre e la sorella, viveva da tempo in uno stato di depressione e la cosa era nota a chi lo conosceva. Sono stati gli operatori del 118 a stabilire il decesso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: a 50 anni si toglie la vita gettandosi dall'8° piano

AnconaToday è in caricamento