L'orrore scoperto dalle due figlie, papà e mamma trovati impiccati

Le due figli non riuscendo a contattare la mamma hanno chiamato dei cugini che hanno trovato i corpi impiccati nell'appartamento

carabinieri (foto di repertorio)

Una coppia di origine moldava è stata trovata senza vita nella tarda serata di ieri (domenica) in un appartamento di via Chiaramonti, nella periferia di Pesaro. A fare la tragica scoperta sono state le figlie della coppia, di 23 e 14 anni, che si trovavano in vacanza e non riuscendo a contattare la mamma hanno allertato dei cugini. Al loro arrivo nella casa hanno trovato il corpo dell'uomo impiccato ad un capanno mentre quello della donna all'interno di un bagno. 

Secondo una prima analisi del medico legale la donna era morta da molte ore. Era stata proprio la mamma delle due ragazze a confidare ai parenti delle continue violenze subite dal marito per gelosia. Per questo aveva deciso di separarsi. Per gli investigatori si tratterebbe di un omicidio-suicidio.

SERVIZIO IN AGGIORNAMENTO

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scoppia un maxi incendio sul lungomare, chalet devastato dalle fiamme

  • Guida l'Espresso 2020, due ristoranti anconetani tra i 10 migliori d'Italia: la classifica

  • Schianto nella notte, scooter travolto da una Harley Davidson: muore a 17 anni

  • Sequestrata la supercar dei ladri, dentro un arsenale: spallata alla banda dell'Audi scura

  • Va in overdose dietro la chiesa

  • Addio Elia, morto a 17 anni in sella al suo scooter: una comunità intera sotto choc

Torna su
AnconaToday è in caricamento