Chiaravalle: si uccide gettandosi sotto il treno Ancona-Roma

Aveva fatto perdere le sue tracce sin dalle 23 di sabato sera la donna di 48 anni che ha deciso di porre fine alla sua vita domenica mattina, gettandosi sotto l'Intercity 533 Ancona-Roma, all'altezza di Chiaravalle

Aveva fatto perdere le sue tracce sin dalle 23 di sabato sera la cittadina macedone di 48 anni residente a Fabriano che ha deciso di porre fine alla sua vita domenica mattina gettandosi sotto l’Intercity 533 Ancona-Roma, all’altezza di Chiaravalle.

A dare l’allarme per la scomparsa della donna, divorziata e con problemi psichici, era stato il fratello, ma purtroppo a nulla erano servite le intense ricerche delle forze dell’ordine: la 48enne aveva girovagato per diverse ore fino a quando era salita sul treno per Ancona, scendendo però a Chiaravalle. Aveva quindi vagato nei dintorni, fino al Parco Primo Maggio, per poi prendere la più drammatica delle decisioni e finire la sua vita sotto il treno partito dal capoluogo alle 6 e 35 e diretto a Roma.

La morte è stata immediata, ma la scena cui si sono trovati innanzi i soccorritori è stata delle più strazianti: secondo quanto riportato il corpo era irriconoscibile, “letteralmente esploso”, e sul momento non era stato possibile procedere ad un’identificazione poiché la donna era senza documenti.
Sul posto sono immediatamente giunte anche la Polfer e la polizia Scientifica, mentrei 50 passeggeri a bordo dell'Intercity sono stati trasbordati sul Frecciabianca 9851 che alle 9:30 è ripartito per Roma.
I rilievi dell'autorità giudiziaria sono terminati intorno alle 8.45 ma la circolazione è ripresa a senso unico alternato sul solo binario in direzione di Ancona, con ritardi che sono proseguiti in entrambe le direzioni per diverse ore e hanno coinvolto cinque treni, di cui due a lunga percorrenza e tre regionali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento