Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

Pesca abusiva vicino alle piattaforme, sanzionati due sub

Pesca abusiva in prossimità delle Piattaforme al largo di Ancona: identificati e sanzionati due pescatori subacquei. Il comandante Pettorino: "Illegale e anche pericoloso"

Nel pomeriggio di ieri personale della Guardia Costiera di Ancona impegnato in attività di ispezione periodica sulle Piattaforme di estrazione situate a circa 30 miglia la largo di Ancona, ha rilevato la presenza di un’imbarcazione con due persone a bordo intente alla pesca subacquea.  
I due, non appena hanno notato i militari, si sono allontanati velocemente dalla zona, ma sono stati  comunque ripresi e fotografati.
Successivamente, grazie ad un attività coordinata dalla Centrale Operativa della Capitaneria di Porto di Ancona, l’unità ed i due occupanti sono stati intercettati e identificati, in fase di rientro, dal personale della Capitaneria di Porto di Pesaro, che ha verbalizzato gli interessati per aver navigato, sostato e pescato  all’interno di una zona interdetta .

“Voglio ricordare a tutti i diportisti che la zona di mare intorno alle Piattaforme, per un raggio di cinquecento metri è, da sempre, interdetta alla navigazione, alla sosta ed alla pesca.
Ricordo, inoltre, che le suddette attività illecite possono essere pericolose per gli stessi pescatori abusivi tenuto conto della presenza in quel tratto mare di diverse attrezzature dell’impianto (pompe di aspirazione, condotte ad alta pressione, etc.). Continueremo nell’attività di vigilanza e controllo a bordo delle piattaforme  anche nei prossimi giorni. “

Ha dichiarato il Comandante Regionale della Guardia Costiera delle Marche Contrammiraglio Giovanni Pettorino.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pesca abusiva vicino alle piattaforme, sanzionati due sub

AnconaToday è in caricamento