Violenza al Passetto: 36enne condannato a 5 anni

Cinque anni di reclusione e un risarcimento alla vittima di 15mila euro per l'uomo che nel giugno scorso era stato arrestato al Passetto con l'accusa di stupro nei confronti di una donna conosciuta poco prima

È stato condannato con rito abbreviato dal Gup Francesca Zagoreo E.F.P., cittadino romeno di 36 anni, l’uomo che, il 7 giugno scorso, era stato accusato di aver abusato di una connazionale conosciuta quello stesso giorno. La sentenza: 5 anni di reclusione e un risarcimento alla vittima di 15mila euro. L’episodio, secondo la ricostruzione dell'accusa, era accaduto lungo la scalinata che conduce dalla spiaggia del Passetto al Monumento ai Caduti: l’uomo avrebbe prima colpito la vittima, una donna di 28 anni, con un colpo al volto, l’avrebbe trascinata lungo la prima rampa e quindi spinta oltre una siepe, dove si sarebbe consumata la violenza.

I soccorsi erano giunti sul posto grazie alla chiamata di un passante che aveva sentito gridare la ragazza: all’arrivo dei carabinieri E.F.P. aveva tentato di scappare, proferendo minacce di morte nei confronti della donna e degli agenti, ma era stato bloccato e all’accusa di stupro si era aggiunta quella di resistenza a pubblico ufficiale. Secondo i legali Stefano Drago e Alice Franceschetti, difensori dell’uomo, si sarebbe invece trattato di un semplice litigio causato dal fatto che lei non avrebbe voluto restituirgli le chiavi della moto. I due avvocati hanno dichiarato di voler ricorrere in appello contro la condanna.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in mare, malore mentre si trova in acqua: muore un 69enne

  • Addio Tiziana, sconfitta da un male spietato: una vita dedicata al suo ristorante

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Ladri scatenati, scappano con oro e Rolex: i residenti scendono in strada armati

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento