Il presunto stupro diventa caso politico, la Lega scrive a Prefetto e Direttore dell'ospedale

Il caso giudiziario ora diventa anche politico. Infatti il gruppo consiliare Lega Marche, in riferimento "ai fatti incresciosi di violenza sessuale" si mobilita e chiede un incontro

Zaffiri e Paolini

Caso del clochard stupratore. Il caso giudiziario ora diventa anche politico. Infatti il gruppo consiliare Lega Marche, in riferimento "all’annoso problema del vagabondaggio, furti e, soprattutto ai fatti incresciosi di violenza sessuale accaduti nei giorni scorsi all’interno dell’Ospedale Regionale Torrette di Ancona, scrive al Prefetto di Ancona e al Direttore Generale degli Ospedali Riuniti, chiedendo un incontro urgente per discutere di anti-accattonaggio nelle zone particolarmente sensibili frequentate da persone con situazioni di difficoltà.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento