Cronaca

Osimo: droga per posta dall’Olanda, cinque studenti nei guai

Nel corso dell'operazione di Polizia Giudiziaria sono state sequestrate sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana, rinvenute in parte nei plichi postali, ed altre sequestrate presso i domicili dei giovani

Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Osimo diretto dal Vicequestore Dr.ssa Mariella Pangrazi, hanno denunciato alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Ancona, cinque giovani residenti ad Osimo e Castelfidardo  ritenuti responsabili di spaccio di sostanze stupefacenti.

PARTE DELLO STUPEFACENTE SEQUESTRATO 2-2-2I cinque studenti, tutti ventunenni, sono stati individuati dagli Agenti dopo una accurata indagine nel corso della quale sono stati intercettati vari plichi e buste di corrispondenza postale internazionale, contenenti sostanza stupefacente, inviate dall’Olanda e precisamente da Amsterdam a numerosi giovani residenti in questa provincia, le cui posizioni sono al vaglio degli investigatori.

Nel corso dell’operazione di Polizia Giudiziaria sono state sequestrate sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana, rinvenute in parte  nei plichi postali, ed altre sequestrate presso i domicili degli indagati, nel corso di perquisizioni locali effettuate all’alba di ieri, delegate dalla Procura della Repubblica di Ancona,  a cui ha partecipato oltre che personale della Squadra Mobile di Ancona anche una unità cinofila antidroga della Questura di Ancona.

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Osimo: droga per posta dall’Olanda, cinque studenti nei guai

AnconaToday è in caricamento