Cultura, tradizioni e spettacolo: centinaia le persone che hanno animato StraTorrette

Nonostante il tempo incerto e piovoso numerosi sono stati i torrettani che hanno partecipato con entusiasmo all'evento

Le immagini dell'evento, credit: Facebook

Domenica 10 settembre si è svolta la seconda edizione di StraTorrette, festa strapaesana tra cultura, tradizioni e spettacolo. L’evento è stato organizzato dall’associazione Torrette Stop al Degrado, in collaborazione con Islandcafè e Maxicoal.

Nonostante il tempo incerto e piovoso numerosi sono stati i torrettani che hanno partecipato con entusiasmo (in tutta la serata si sono alternate circa 300 persone) ad un evento il cui scopo è quello di evidenziare la storia del quartiere e delle persone che negli anni rappresentano un punto di riferimento economico e sociale. Tante sono state le premiazioni a partire dal Personaggio Storico Alberto Nisi  per la costanza, tenacia e serietà dimostrata da oltre venticinque anni per la difesa del diritto alla salute e viabilità delle Torrette. Il Premio Memorial "Liano Rossini", fortemente voluto dall'associazione per continuare a ricordare il famoso Campione Olimpico torrettano doc, a Michele Focosi per aver portato le Torrette a
livello nazionale con la sua Boxe.

«I momenti più emozionanti - commentano gli organizzatori - sono state le premiazioni ai commercianti storici, che in un periodo di crisi economica, riescono con mille
difficoltà a trasmettere entusiasmo e professionalità nel loro lavoro quotidiano. I premiati sono stati: Panificio Taccalite dal 1948, Gambella Elettrodomestici dal 1963, forniture elettriche di Gualtiero Fioretti ora Arianna Fioretti dal 1956, Oasis Mode dal 1975». Proprio Arianna Fioretti ha commentato entusiasta questa iniziativa, perché, «di questi tempi, riuscire a far sopravvivere attività che si tramandano di generazione in generazione diventa sempre più difficile; quindi un riconoscimento per il coraggio e per la qualità indubbia del servizio fornito al quartiere è fonte di grande soddisfazione per chi lo riceve».

Durante l'evento grande spazio anche ai concorsi di poesia e disegno. Il primo è stato vinto da Lorenzin Marco, Presidente della Misericordia, con la poesia " SE io fossi Il Sindaco" per la
categoria Over e da Samuele Gambelli Con "Torrette Torrette" per la categoria Giovanissimi. I disegni che hanno emozionato e risultati vincenti portano la firma di Pierino Gazzani, per gli over e Perla Gambella per gli Junior. La festa è proseguita con la divertentissima gara di cucina Memorial "Titti Carloni" personaggio indimenticabile per i torrettani e la cucina locale e Nazionale.

Una nota dolente la mancata esibizione del Gruppo di ginnastica artistica del Cus di Ancona che a causa del maltempo non hanno potuto incantare i cittadini delle Torrette con le loro stupende acrobazie. Allegria, divertimento, spettacolo e anche un po’ di commozione da parte dei premiati, hanno reso questo evento unico nel suo genere, dimostrando che un quartiere può essere anche una grande famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Vitamina D: perché è importante, dove trovarla e come accorgersi di una carenza

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Dramma nella notte, Yasmine muore a soli 20 anni: il cordoglio da tutta la città

Torna su
AnconaToday è in caricamento