Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

“Strappò” il naso ad un uomo a mani nude, lavorava ad Ancona: arrestato

Inoltre è stato arrestato un uomo su cui pendeva un mandato di esecuzione della pena per motivi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Anche per lui si sono aperte le porte del carcere

Nel 2007 si era reso responsabile di lesioni personali gravissime ai danni di un connazionale, a cui “strappò” il naso a mani nude durante un’aggressione avvenuta all’interno di un centro di accoglienza di Caltanissetta. L’uomo ieri è stato controllato dagli agenti di Polizia della Squadra Mobile ed è stato arrestato per scontare la pena di 6 anni. Si tratta di Y. K., un 45enne della Costa D’Avorio residente ad Ancona. L’uomo, di professione operaio metalmeccanico presso un’officina, si trasferito nel capoluogo dorico, dimenticando però di essere finito sotto processo per aver ridotto in gravi condizioni un uomo dopo una lite, nata per futili motivi. Ora l’ivoriano è finito in carcere , dove dovrà scontare 6 anni di reclusione.

Inoltre, durante i controlli del territorio, è stato arrestato un sudanese pluripregiudicato. Gli agenti in borghese, da un immediato riscontro alla banca dati sdi, hanno scoperto come sull’extracomunitario pendesse un mandato di esecuzione della pena per motivi legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. dovrà scontare  la pena di 6 anni e 15 giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Strappò” il naso ad un uomo a mani nude, lavorava ad Ancona: arrestato

AnconaToday è in caricamento