«Dormivamo, non c’entriamo niente con la strage in discoteca»

I due senigalliesi arrestati nel residence per droga e sospettati – ma non ancora indagati – di avere avuto un ruolo nei fatti di Corinaldo respingono le accuse. Uno viene scarcerato

Monica Garulli e Paolo Gubinelli

Davano ospitalità al minore fortemente sospettato, ma ancora non indagato, di essere stato l’autore del lancio di spray urticante che ha innescato il panico all’interno della Lanterna Azzurra. Ma negano di esservi mai entrati quella notte. Sono i due maggiorenni trovati nel residence di Senigallia la mattina di sabato, a poche ore dalla strage in discoteca nella quale hanno perso la vita 5 adolescenti e una madre di 39 anni, spirati nel cedimento di una balaustra dovuta alla calca che si era formata in una delle uscite di sicurezza del dancing pieno di ragazzini in attesa dell’arrivo del trapper Sfera Ebbasta. Uno dei due, un 27enne di Senigallia, si è assunto la responsabilità della droga – 200 grammi tra cocaina ed eroina – ritrovati nell’abitazione scagionando di fatto l’altro, un 22 originario di Bologna ma residente nella città della Spiaggia di Velluto.

Morale: il gip Carlo Cimini, al termine dell’udienza di convalida dell’arresto, ha messo il 27enne, difeso dall’avvocato Bruno Brunetti, ai domiciliari mentre ha rimesso in libertà l’altro, assistito dall'avvocato Francesca Petruzzo (vedi foto). Nel corso dell’udienza, nella quale i due dovevano rispondere – è bene precisarlo – del possesso della droga, inevitabilmente le domande del giudice sono andate anche sui fatti di Corinaldo. Entrambi hanno sostenuto Francesca Petruzzo-2che il minore, per il quale procede la Procura minorile, era ospite nel residence perché aveva detto loro di aver litigato con in genitori. In serata è uscito senza dire dove si sarebbe recato ed è rientrato quando questi già dormivano. «Non lo abbiamo sentito rincasare» dicono. E hanno sentito parlare di Corinaldo e di quanto era avvenuto solo quando i carabinieri hanno fatto irruzione, attorno a mezzogiorno, nella loro abitazione. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    Il goleador che non ti aspetti: Lori bomber, Anconitana a un passo dall’Eccellenza

  • Politica

    Restyling Passetto verso la fine, ma se piove ecco che cosa succede

  • Cronaca

    Simula di dormire in camera e poi passa la notte in discoteca: così evade dai domiciliari

  • Cronaca

    Parti pericolanti in Tribunale, è tempo di restyling: cambia la viabilità sul corso

I più letti della settimana

  • Tragedia al parco, giovane trovato senza vita appoggiato ad un albero

  • Era scomparsa da oltre un giorno, trovata nella sua auto: è grave

  • Il mostro che combatteva lo ha sconfitto, Alessandro è morto

  • La spiaggia delle Due Sorelle è la più bella d'Italia: lo dice Skyscanner

  • Deiezioni canine, passa la proposta dei Verdi: obbligo di raccogliere anche quelle liquide

  • Trovata riversa in casa, Angela è morta per una grave emorragia

Torna su
AnconaToday è in caricamento