I familiari delle vittime di Corinaldo insieme ad un concerto, Ultimo canterà per loro

Stasera alle 21 al Palaprometeo di Ancona si terrà il concerto di Ultimo

A sinistra Ultimo, a destra la discoteca dove morirono le vittime

Benedetta e Emma, mesi fa, ancor prima di restare intrappolate nella discoteca Lanterna Azzurra l’8 dicembre scorso, si erano mosse per cercare i biglietti del concerto che Ultimo avrebbe tenuto ad Ancona. Quello di stasera al Palaprometeo. Benedetta ed Emma infatti amavano la musica romantica di Ultimo ed è per questo che il cantante romano, già a pochi giorni dalla tragedia, aveva dichiarato che avrebbe dedicato una sua canzone alle 2 ragazze rimaste uccise nella calca di quella notte e a tutte le vittime. Una promessa che Ultimo manterrà stasera davanti ad un Palarossini sold out. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ma non ci saranno solo loro. Se all’inizio l’idea di andare al concerto di Ultimo era stata dei familiari di Emma e Benedetta, che già avevano acquistato i biglietti, stasera ci saranno tutti. Ci saranno i familiari di tutti: Asia Nasoni, Daniele Pongetti, Mattia Orlandi ed Eleonora Girolimini. Questo grazie all’azione personale di chi, in questi mesi, per vari motivi, è stato molto vicino alle famiglie delle vittime e che, di sua spontanea volontà, si è messo al lavoro per contattare l’agenzia del cantante e chiedere la possibilità di avere dei biglietti anche per loro. Perché tutti quelli che ancora oggi aspettano giustizia per la morte dei loro cari, possano essere presenti al palazzetto anconetano quando Ultimo canterà per loro, per tutti i morti della Lanterna Azzurra. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Coronavirus, è allerta nel Comune di Ancona: almeno 5 dipendenti in isolamento

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento