Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

La strage in discoteca: «Ha ragione Mogol, serve il biglietto digitale»

Un'interrogazione parlamentare di un deputato del Carroccio interroga il Governo sulla possibilità di superare il ticket cartaceo per impedire il sovraffollamento dei locali

Sul caso della discoteca di Corinaldo, dove sono morte 6 persone, ha presentato un'interrogazione il deputato lombardo Daniele Belotti (Lega) che chiede al ministro ai Beni culturali Alberto Bonisoli «se non ritiene utile adottare iniziative volte a promuovere il sistema del biglietto digitale». Nel testo dell'interrogazione il leghista ha ripercorso le tragiche tappe della vicenda ed ha fatto sua una proposta del presidente della Siae Mogol di utilizzare un sistema digitale.

Questo per permettere di prevedere il numero di biglietti che un locale può vendere in base alla sua capacità in modo da arginare la pratica di moltiplicare i biglietti cartacei superando il limite di spettatori consentito dalle agibilità. «Il biglietto digitale - conclude Belotti - potrebbe servire anche a verificare il rispetto dei limiti di capienza stabiliti dalle autorita' preposte al rilascio delle autorizzazioni a spettacoli, in locali aperti al pubblico come i concerti dal vivo».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La strage in discoteca: «Ha ragione Mogol, serve il biglietto digitale»

AnconaToday è in caricamento