menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Biglietti di Sfera Ebbasta per la serata alla Lanterna Azzurra

Biglietti di Sfera Ebbasta per la serata alla Lanterna Azzurra

Strage in discoteca, dubbi sulla vendita dei biglietti: i conti non tornano

Così il procuratore Capo della Repubblica di Ancona Monica Garulli ha fatto chiarezza sugli effettivi biglietti venduti alla discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo

«Sono 466 le matrici di biglietti venduti mentre sono 919 quelli non vidimati né annullati che sono stati ritrovati. Le presenze effettive sono però in corso di accertamento tenuto conto di questi dati e della circostanza che in molti casi, è stato riferito, all'ingresso si è arrivati con una prevendita non ufficiale Siae ma con biglietti destinati alla consumazione». Così il procuratore Capo della Repubblica di Ancona Monica Garulli, in occasione della conferenza stampa odierna, ha fatto chiarezza, dopo i vari numeri circolati nei giorni scorsi, sugli effettivi biglietti venduti alla discoteca 'Lanterna Azzurra' di Corinaldo per la serata di venerdì 7 dicembre in occasione del concerto dell'artista Sfera Ebbasta.

«I titoli di accesso richiesti dalla società che organizzava l'evento alla Siae sono 1.600 - spiega Garulli - La presenza massima consentita, riportata nella licenza, all'interno del locale è di 871 unità laddove comprendessimo sia la pista numero uno, che la due, che la tre ma in realtà quello che è stato verificato è che il locale principale al piano terra era quello utilizzato per l'evento e ha capienza di 459 unità mentre gli altri due non erano utilizzati per questa occasione. Sono stati ritrovati 919 biglietti non vidimati né annullati sottoposti a sequestro a fronte di 466 matrici di biglietti venduti».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, un contagio a scuola: due classi in quarantena

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento