Strage in discoteca, le autopsie confermano: morti per soffocamento

E’ una delle prime risultanze delle autopsie effettuate l’altro giorno dai medici legali sui corpi delle sei vittime della strage della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo

L'ambulanza di fronte alla Lanterna Azzurra

Sarebbero tutti morti per asfissia a seguito della compressione toracica che ha impedito loro di respirare. E’ una delle prime risultanze delle autopsie effettuate l’altro giorno dai medici legali sui corpi delle sei vittime della strage della discoteca Lanterna Azzurra di Corinaldo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ora però ci sono ancora tutta una serie di approfondimenti da effettuare perché, non solo c’è da capire se l’asfissia sia dovuta alla pressione della calca umana o al cedimento della balaustra, ma anche perché, su alcuni corpi ci sono lesioni e traumi a cui dare una spiegazione in relazione alla dinamica della tragedia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento