Strage di Corinaldo, il bollettino dell'ospedale: in quattro sono usciti dal coma

Queste le condizioni di salute dei sette ragazzi ricoverati in codice rosso dopo la strage della Lanterna Azzurra, dove 5 giovani ed una mamma hanno perso la vita

Il triage dell'ospedale regionale di Torrette

Arrivano finalmente buone notizie dall'ospedale regionale di Torrette, dove sette ragazzi, tutti tra i 14 ed i 21 anni, sono ricoverati in gravi condizioni dopo la tragedia della Lanterna Azzurra di Corinaldo. Questa mattina l'azienda ospedaliera ha diramato un nuovo bollettino dove si parla di quattro ragazzi che si sono svegliati dal coma e respirano autonomamente. Nonostante la prognosi rimanga ancora riservata, le loro condizioni sono in miglioramento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non ci sono state particolari evoluzioni del quadro clinico invece per gli altri tre giovani, che seppur stabili sono ancora intubati ed in condizioni critiche. Si tratta di pazienti che hanno subito oltre al trauma anche un periodo più o meno prolungato di asfissia le cui conseguenze andranno valutate nel tempo. Un ottavo paziente, che era stato accettato dalla struttura con codice rosso e trattenuto in osservazione intensiva, è stato dimesso ieri pomeriggio e sta bene. Come lui anche due codici verdi che sono tornati a casa. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Folle corsa per la città, tra speronamenti e sorpassi: l'inseguimento e poi l'incidente

  • Il vento della protesta arriva anche ad Ancona

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento