Le storie della buonanotte, un viaggio con i grandi e piccoli esploratori anconitani

Un viaggio dalle origini alla fine del 1800. Sarà Ciriaco Pizzecolli, esploratore e padre dell'archeologia. Sarà possibile incontrare personaggi leggendari

Da giovedì 16 aprile alle 21.30 al via la prima puntata di Storie della Buonanotte per esploratori anconitani sui canali social istituzionali Instagram, Facebook del Museo della Città e sul sito di Musedu. Basta cliccare sul sito e scegliere l'evento a cui partecipare. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


A raccontare la storia di Ancona, dalle origini alla fine del 1800, sarà Ciriaco Pizzecolli, esploratore e padre dell'archeologia. Sarà possibile incontrare personaggi leggendari e conoscere storie avvincenti del passato della città. Un viaggio nel tempo, proprio come il percorso del  museo civico, lungo il quale saranno le ombre e l'eco delle testimonianze antiche ad ispirare i sogni di grandi e piccoli esploratori anconitani.
Si ringrazia Fabio Maria Serpilli dell' Associazione Versante per aver interpretato la voce di Ciriaco Pizzecolli e Fabrizio Albanese la voce dell'Imperatore Traiano. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il killer della porta accanto piantonato in ospedale, aggredì anche un uomo a sprangate

  • Schianto sulla strada per Portonovo, auto contro scooter: grave una donna

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • «Aiuto, lasciami, non mi toccare», le ultime parole di Fiorella prima del colpo mortale

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento