Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Stop agli spostamenti, la Regione: «Attività aperte e ci si potrà muovere tra comuni»

La provincia dorica è un territorio che negli ultimi giorni ha registrato una tendenza in aumento del contagio da Covid-19 con la presenza di alcuni casi di variante inglese

Foto di repertorio

ANCONA - Stop agli spostamenti da e per la provincia di Ancona ma all'interno del territorio provinciale restano in vigore le regole della zona gialla. A seguito del confronto con l'Istituto superiore di sanità, in accordo con il ministero della Salute, il presidente della Regione Marche, Francesco Acquaroli, ha firmato l'ordinanza con la quale si limitano, dalle 8 di mercoledì 17 febbraio alle 24 di sabato 20 febbraio, gli spostamenti da e per la provincia di Ancona se non per motivi di salute, necessità e lavoro. La provincia dorica è un territorio che negli ultimi giorni ha registrato una tendenza in aumento del contagio da Covid-19 con la presenza di alcuni casi di variante inglese.

«All'interno del territorio provinciale, tra i Comuni, restano in vigore le regole della zona gialla e non sono previste chiusure di attività- specifica una nota della Regione Marche-. Questa decisione segue il confronto avuto con l'Iss, il quale ha analizzato i dati relativi alla situazione epidemiologica della regione e della provincia di Ancona, in particolare relativamente al periodo di riferimento della settimana dall'8 al 14 febbraio». All'incontro di oggi in videoconferenza con i sindaci dell'anconetano più interessati dall'incremento dei contagi hanno preso parte, oltre ad Acquaroli, l'assessore regionale alla Sanità, Filippo Saltamartini, e la dirigente del servizio Salute, Lucia Di Furia. «Il provvedimento precauzionale- conclude la nota- si e' reso dunque necessario per mitigare i flussi dei cittadini e monitorare l'andamento del contagio, soprattutto in riferimento alla variante inglese, sul territorio anconetano e nel resto della regione».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop agli spostamenti, la Regione: «Attività aperte e ci si potrà muovere tra comuni»

AnconaToday è in caricamento