Cronaca

Portonovo: stop al ripascimento, manca la Valutazione di impatto ambientale

Una nota del dirigente regionale ai Lavori Pubblici ha espresso la richiesta al Comune di Ancona di integrare il progetto con la VIA. Gli operatori della baia chiedono le dimissioni del sindaco Gramillano

Il ripascimento a Portonovo non si farà, almeno per ora (e probabilmente per quest'anno). Lo stop è arrivato ieri mattina, nel corso della conferenza dei servizi: una nota del dirigente regionale ai Lavori Pubblici ha espresso la richiesta al Comune di Ancona di integrare il progetto con la Valutazione d’impatto ambientale.

Il dirigente ha specificato che trattandosi di materiale estraneo alla baia il ripascimento non poteva essere considerato alla stregua di un semplice intervento di manutenzione, e che si rendeva necessario il documento di supporto tecnico. No anche da parte dell'Ente Parco, che si è unito alla richiesta della VIA, e delle Guardia Costiera, che ha espresso dubbi sulla garanzia di sicurezza dei bagnanti e alla salute pubblica per via delle polveri in sospensione.

Furibondi gli operatori della baia, che chiedono le dimissioni del sindaco Fiorello Gramillano.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Portonovo: stop al ripascimento, manca la Valutazione di impatto ambientale

AnconaToday è in caricamento