STEM in Ancona, la Politecnica tra i vincitori dell'iniziativa promossa dal Ministero

Il progetto promosso dall’Università Politecnica delle Marche e risultato tra i vincitori dell’iniziativa “STEM2020”

Una studentessa della Politecnica

“Stem in Ancona” promosso dall’Università Politecnica delle Marche è risultato tra i vincitori dell’iniziativa “STEM2020” bandita dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il progetto promosso dall’Università Politecnica delle Marche e risultato tra i vincitori dell’iniziativa “STEM2020” bandita dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri (www.pariopportunita.gov.it/).

STEM è un acronimo internazionale che raggruppa le discipline scientifiche Science, Technology, Engineering e Math che costituiscono un insieme chiave di competenze che sono oggi fondamentali. Negli ultimi anni è cresciuta la consapevolezza di quanto siano importanti le materie STEM ed è per questo che l’Università Politecnica delle Marche ha organizzato un percorso di eccellenza, indirizzato a 20 studentesse e studenti delle ultime due classi delle scuole superiori. Sono state tante le richieste di partecipazione arrivate all’Univpm che ha aderito al progetto istituito dal Dipartimento per le Pari Opportunità anche per abbattere lo stereotipo sulla presunta scarsa attitudine delle studentesse verso le discipline STEM. Un pregiudizio che conduce a un divario di genere in questi ambiti, sia interno al percorso di studi che nelle scelte di orientamento professionale. Ecco perché almeno il 60% dei partecipanti dovrà essere di sesso femminile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il progetto ha come obiettivo quello di rendere le studentesse e gli studenti protagonisti consapevoli del proprio apprendimento – afferma il Rettore Prof. Gian Luca Gregori - attraverso modalità didattiche innovative, mediate da un uso mirato delle tecnologie». Le lezioni di matematica, fisica, chimica e informatica si svolgeranno “in presenza”, inizieranno il 20 Ottobre per concludersi il 3 Dicembre 2020. I partecipanti, guidati da docenti universitari e dagli esperti di TALENT, sperimenteranno come interagire in maniera creativa con le materie scientifiche. I partecipanti riceveranno un buono-libri e gadget personalizzati del corso, offerti dal Comitato Unico di Garanzia dell’Università Politecnica delle Marche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento