rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Cronaca

L'annuncio della morte sui manifesti, la storia di Stefano commuove: «E' la mia nuova nascita, vorrei incontrarvi in chiesa»

Stefano Vittorini è morto a 48 anni. Da anni combatteva contro una malattia degenerativa. Il suo addio sui manifesti ha commosso tutta la comunità: «Vi annuncio la mia nuova nascita, un abbraccio»

FALCONARA - Un ultimo sorriso per salutare amici e parenti. Stefano ha voluto regalare un momento di gioia a chi gli voleva bene. Lo ha fatto con autoironia, attraverso un meraviglioso messaggio scritto sui manifesti funebri. «Cara mamma Vanda, Emanuela, la mia adorata Francesca, amici e parenti, sono il vostro Stefano Vittorini. Vi annuncio la mia nuova nascita. Sabato 17 settembre alle ore 11, nella chiesa di San Giuseppe in via Italia, vorrei incontrarvi tutti. Un abbraccio, il vostro Stefano».

L'uomo, 48 anni, è morto nelle scorse ore all'interno di una struttura riabilitativa di Loreto, dove da tempo si trovava. Stefano da anni combatteva contro una terribile malattia degenerativa che purtroppo lo ha spento lentamente. Tantissimi i messaggi di cordoglio che amici e parenti hanno voluto lasciare per ricordare Stefano: «Ciao Stè - scrive Carla su Facebook - continua a sorridere da lassù come solo tu sapevi fare».  A lei fa eco Mirco, ex compagno di scuola di Stefano: «Mio compagno di scuola, mio vicino, mio amico. Triste che tu te ne sia andato, ma sono sicuro che con il tuo sorriso contagerai anche il cielo»

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio della morte sui manifesti, la storia di Stefano commuove: «E' la mia nuova nascita, vorrei incontrarvi in chiesa»

AnconaToday è in caricamento